SoleLuna

Coordinatore: Nicola Rossi

Via E. Boaretti, 1/A
44037 Jolanda di Savoia, Ferrara
csrboaretti@cidas.coop
Tel. +39 0532 836076
Fax +39 0532 1824139

NICOLA-ROSSI-cidas

La struttura

Il Centro Socio Riabilitativo Diurno per la Disabilità Soleluna si occupa di persone disabili adulte. L’accoglienza di utenti di età inferiore alla fascia dell’obbligo scolastico è da considerarsi eccezionale, non possono essere accolti minori di età inferiore ai 14 anni.

Orari di visita

Dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 16.00.
*Il servizio di accompagnamento da e per il Centro è effettuato dal lunedì al venerdì dalle ore 7.30 alle ore 9.00 e dalle ore 16.00 alle ore 17.30.

Posti

CSRD Soleluna offre 28 posti, di cui 19 in regime di Accreditamento e 9 ad Accesso Privato.

I nostri professionisti

Coordinatore, Infermiere, Fisioterapista, Educatori, O.S.S. (Operatori Socio Sanitari), Addetti alle pulizie.

Servizio di Assistenza

È garantita la presenza diurna di O.S.S. qualificati, i quali assicurano, in relazione alle esigenze individuali, l’assistenza necessaria per la cura e l’igiene di ciascun Utente. Gli O.S.S. provvedono infatti all’igiene, all’alimentazione, alla mobilizzazione e alla socializzazione dell’Utente, rapportandosi costantemente con l’Educatore Professionale, l’Infermiere Professionale ed il Terapista della Riabilitazione.

Servizio Educativo

È garantita la presenza diurna del personale educativo. L’Educatore Professionale elabora, pianifica e rende operativo il progetto educativo di ciascun Utente, rapportandosi come figura di raccordo tra quest’ultimo, la famiglia e le figure professionali del Centro. In particolare per gli Utenti in età adolescenziale e/o adulta sono attivati percorsi altamente specializzati, attraverso tecniche riabilitative aggiornate, quali “TEACCH” e “CAA”. È inoltre assicurata la collaborazione operativa al “Progetto Orientamento”, teso a definire percorsi post scolastici individualizzati.
L’Educatore Professionale si occupa altresì di organizzare lo svolgimento delle attività quotidiane, le quali offrono occasioni di vita comunitaria, ricreativa e culturale, con l’obiettivo di contribuire al pieno sviluppo delle potenzialità relazionali, motorie e cognitive, caratterizzanti la crescita personale dell’Utente.
Le attività svolte all’interno della struttura si distinguono in: laboratorio grafico espressivo, di oggettistica e manipolazione, di produzione oggetti in argilla, musicale, di lettura e verbalizzazione e il cineforum di gruppo.
Altresì sono organizzate uscite socializzanti, ricreative e culturali a tema, gite di giornata, attività sportive quali il nuoto, la palestra e la rieducazione equestre.

Servizio Infermieristico

Presso la struttura è garantita la presenza dell’infermiere professionale tutti i giorni dalle ore 10.30 alle ore 11.00 e dalle ore 13.00 alle ore 13.30. L’infermiere professionale si occupa di assistere lo stato di salute dell’Utente, in relazione all’intensità del bisogno personale. Assicura tutte le prestazioni di assistenza sanitaria, attenendosi per quelle più complesse a specifici protocolli operativi.

Servizio Riabilitativo

All’interno di una palestra attrezzata, l’attività fisioterapica viene eseguita da un fisioterapista che realizza programmi di riabilitazione personalizzati, studiati e coordinati in collaborazione con il medico specialista.
La presenza del fisioterapista è garantita il giovedì e il venerdì dalle ore 9.00 alle ore 10.30.

Servizi Alberghieri

  • RISTORAZIONE: il servizio garantisce un’alimentazione adeguata alle esigenze dietetiche di ciascun Ospite, personalizzandone la fornitura secondo gusti e bisogni.
    Il menù, esposto in luogo visibile ad Ospiti e parenti, è stagionale e varia giornalmente, ripetendosi ogni quattro settimane.
  • LAVANDERIA: è garantito il servizio di lavaggio, stiratura, ritiro e consegna di tutta la biancheria piana della struttura.
  • GIARDINO: è presente un’area verde all’interno della struttura, consistente in un ampio parco ombreggiato ed attrezzato a disposizione degli Utenti.
  • TRASPORTI: il CSRD dispone di veicoli attrezzati per il trasporto disabili, utilizzati per l’accompagnamento dalla residenza degli Utenti al Centro e viceversa e lo svolgimento di attività integrative extra struttura.

L’infermiere di famiglia e di comunità si presenta

L’11 maggio si è svolto l’incontro Focus 𝗟’𝗜𝗻𝗳𝗲𝗿𝗺𝗶𝗲𝗿𝗲 𝗱𝗶 𝗳𝗮𝗺𝗶𝗴𝗹𝗶𝗮 𝗲 𝗱𝗶 𝗰𝗼𝗺𝘂𝗻𝗶𝘁𝗮̀ 𝘀𝗶 𝗽𝗿𝗲𝘀𝗲𝗻𝘁𝗮, organizzato da CIDAS con la preziosa partecipazione di AUSL Ferrara. L’intervento è stato registrato, è possibile rivederlo di seguito. https://youtu.be/63HYw1By4Fs

Primo maggio la visita del Sindaco Baldini al Centro CIDAS Parco La Fiorana

Baldini ha voluto dedicare una visita alle lavoratrici ed ai lavoratori del Centro Socio Riabilitativo Residenziale per la Disabilità CIDAS Parco La Fiorana ed al contiguo Centro Diurno Le Rose, per portare il suo saluto e ringraziamento a chi dall’inizio della pandemia non ha mai smesso di prendersi cura degli ospiti.

CIDAS e Fondazione Imoletta insieme per i Caregiver

CIDAS insieme a Fondazione Imoletta ha costruito il progetto ‘Reti di sostegno per i caregiver’, selezionato per ricevere il finanziamento del Comune di Ferrara, tramite il bando “Caregiver”.Il fine del progetto è quello di attuare a favore di caregiver di persone con disabilità e di anziani, interventi personalizzati, flessibili e innovativi volti alla tutela della salute […]

Modalità di accesso come ospite a libero mercato

È possibile rivolgersi direttamente alla Direzione della struttura al numero 0532-836076 al fine di ricevere informazioni relative ai servizi offerti e, se richiesto, visitare la struttura.

Modalità di accesso come utente accreditato con l’Azienda USL

1. Per gli Utenti provenienti dai territori del Distretto Centro Nord delle zone sociali dell’Unione Terre e Fiumi, la domanda di ammissione al CSRR va indirizzata all’Assistente Sociale di riferimento per il settore Disabilità Servizio Sociale – Azienda Speciale Servizi alla Persona (ASSP) Unione Terre e Fiumi (mail: centralino@asspterrefiumi.it), il quale attiva la Commissione dell’Unità di Valutazione Multidimensionale (UVM).
Per gli Utenti provenienti dai territori dei Distretti Ovest, Sud Est e Centro Nord zone sociali di Ferrara-Masi Torello e Voghiera, la domanda di ammissione verrà indirizzata alle ASP del Comune o delle Associazioni dei Comuni competenti.
2. L’UVM effettua gli accertamenti, di norma prima dell’ingresso dell’utente al Centro, classificandolo secondo i criteri indicati nella Determina del Direttore Generale Sanità e Politiche Sociali n° 2023 del 02 marzo 2010.
3. La Direzione della struttura si occupa di formalizzare l’ingresso dell’Utente, attraverso una fase conoscitiva, di osservazione, progettuale e sperimentale ed, in ultima analisi, di verifica. La sottoscrizione del Contratto di Ospitalità determina la formalizzazione dell’ingresso dell’Utente.

Tutti i nostri servizi