CIDAS per Estate Bambini 2021

EstateBambini torna ad animare il settembre delle famiglie ferraresi con un’edizione tutta rinnovata ed estesa a una serie di luoghi della città e delle frazioni. Dopo la forzata pausa dello scorso anno, causa Covid, la tradizionale manifestazione cittadina per bambini, ragazzi e famiglie quest’anno avrà infatti come cornice per la prima parte del calendario, dal 31 agosto al 5 settembrechiostri, piazze e giardini di Ferrara, per poi spostarsi nel territorio dei piccoli centri fuori le mura, dove si protrarrà fino a fine settembre. In programma giochi, spettacoli, laboratori, letture, proiezioni e tante altre attività, tutte gratuite, per bambini e ragazzi delle diverse fasce d’età con i loro accompagnatori. Il tutto naturalmente nel rispetto delle misure di contenimento del Covid, con iniziative a numero chiuso, per garantirne lo svolgimento in sicurezza, e prenotazione unicamente online sul sito www.estatebambini.it dove è già consultabile tutto il programma.

Promossa dal Comune di Ferrara, EstateBambini 2021 sarà gestita dalle cooperative del Consorzio RES, Riunite Esperienze Sociali (Cidas, Il Germoglio e Le Pagine), assieme all’associazione CIRCI – Centro Iniziativa Ricerca Condizione dell’Infanzia.

Il programma della prima parte della manifestazione è stato illustrato oggi in conferenza stampa dall’assessore comunale alla Pubblica Istruzione e Politiche familiari Dorota Kusiak, dal presidente del Consorzio RES, di cui fa parte anche CIDAS, Elias Becciu, dalla coordinatrice dei Servizi educativi integrativi del Comune Bianca Orsoni, dallaResponsabile dei Servizi per l’Infanzia e la Famiglia del Comune Cinzia Guandalini, dalla direttrice artistica di EstateBambini Anna Giuriola e dalla presidente dell’associazione Circi Anna Maria Bovinelli.

Due i calendari che si intrecceranno in questi primi giorni di manifestazione: quello di ‘Festebà‘ il festival di teatro per bambini e ragazzi in programma dal 31 agosto al 4 settembre tra la Sala Estense e il parco Pareschi, e quello della rassegna di attività, giochi e spettacoli EstateBambini in programma dal 2 al 5 settembre tra il chiostro di San Paolo, la biblioteca comunale di Casa Niccolini, il giardino di Palazzo Paradiso, piazza XXIV Maggio e parco Pareschi.

“EstateBambini – ha ricordato l’assessore Dorota Kusiak – è una manifestazione ormai storica per Ferrara, si svolge dal 1994 e ogni anno è sempre molto attesa dalle famiglie con bambini della città. E’ un momento di festa, alla fine dell’estate e prima del rientro a scuola e rappresenta per piccoli e grandi un’opportunità di incontro e un’occasione per vivere la città attraverso le attività pensate per i bambini e i ragazzi. Naturalmente la manifestazione ha dovuto adattarsi alla situazione di emergenza sanitaria proponendo nuove modalità di organizzazione e partecipazione agli eventi. Tante le novità in programma, in particolare per quanto riguarda la sua dislocazione in alcuni dei luoghi più significativi del centro storico per poi proseguire in alcuni spazi delle frazioni, per dare il segnale di un viaggio che accompagnerà le famiglie attraverso il territorio comunale. Ringrazio tutti i servizi del Comune, il consorzio Res, il Circi e tutte le associazioni e i collaboratori che hanno partecipato al grande lavoro organizzativo di questa edizione di EstateBambini”.

“Oggi realizzare e partecipare a eventi di questo tipo – ha sottolineato Elias Becciu – è una sfida che richiede un grande sforzo di ridefinizione del modo di stare insieme e di vivere i luoghi della città. Organizzare una manifestazione diffusa su più luoghi, con eventi più controllati e per un pubblico più ridotto, su prenotazione e con la richiesta del green pass per i maggior di 12 anni, mantenendo una proposta ludica, educativa, teatrale e artistica di qualità è la sfida di EstateBambini 2021. Se da un lato l’accesso agli eventi sarà ovviamente più ridotto e contingentato rispetto alle passate edizioni, dall’altro abbiamo voluto mantenere la continuità di proposte di qualità da vivere insieme bambini e famiglie”.

 “Abbiamo cercato – ha confermato Anna Giuriola – di animare i quattro luoghi della città scelti per questa edizione con proposte trasversali per famiglie con bambini di diverse età. Abbiamo poi organizzato un’edizione di Festebà particolarmente ricca di novità, con le produzioni di altissimo livello realizzate dalle compagnie teatrali italiane durante il periodo di pandemia. Il cartellone spazierà dal teatro di figura e di narrazione, alle marionette al teatro danza, con uno spettacolo conclusivo fuori concorso dedicato al tema della famiglia che si intitola ‘Tre’. Grande spazio all’arte abbiamo voluto dare poi con i laboratori creativi al parco Pareschi, anche in collaborazione con gli operatori del ‘Laboratorio delle arti’ del Comune di Ferrara, che lavoreranno su due artisti importanti come Mimmo Rotella e Brueghel”.

 “Il Comune con i suoi servizi educativi e per le famiglie – ha precisato Bianca Orsoni – ha sempre gestito una parte importante di EstateBambini portando l’esperienza dei suoi Centri per bambini e famiglie. Un’esperienza che si fonda sull’idea che il gioco è il motore principale della scoperta e in particolare della scoperta dello stare insieme i bambini tra loro e i bambini con gli adulti. Il gioco è infatti una cosa che fa star bene, che crea benessere e socialità tra piccoli e grandi. Le attività di gioco, laboratorio e animazione che proporremo, in particolare per i più piccoli sotto i sei anni, all’interno del giardino di Palazzo Paradiso e della biblioteca di Casa Niccolini, vanno quindi nella doppia direzione del divertimento e del coinvolgimento di bimbi e genitori insieme. In programma anche uno ‘spazio natura’ con materiali naturali e proiezioni di cortometraggi in collaborazione con la Cineteca di Bologna”.  

Per  Festebà, come spiegato poi da Anna Maria Bovinelli torna la Giuria Popolare, creata dal Circi e  formata da grandi e piccoli che assieme parteciperanno ad un percorso guidato alla visione degli spettacoli e saranno quindi chiamati a darne una valutazione ragionata, come momento di ulteriore condivisione e partecipazione dell’esperienza di EstateBambini.  

Parteciperanno alla realizzazione della manifestazione anche i volontari di IBO Italia che contribuiranno alla gestione degli spazi, e Arci Ferrara e Ferrara Sotto Le Stelle che collaboreranno per la logistica.

Tutti gli eventi sono gratuiti e l’accesso ai luoghi di EstateBambini 2021 è possibile solo prenotando on line attraverso il sito www.estatebambini.it, gli adulti dovranno essere in possesso di green pass valido.
Massima attenzione e cura verrà posta nel rispetto delle misure di contenimento del virus, per questo verranno specificate le regole già in fase di registrazione.
Gli ingressi saranno contingentati per garantire lo svolgimento delle diverse iniziative in sicurezza, contando sulla collaborazione di tutti.
Per info è possibile contattare la segreteria organizzativa di Estate Bambini, alla mail info@estatebambini.it.

Il programma della seconda parte della manifestazione, nelle frazioni cittadine, sarà diffuso nei prossimi giorni.

EstateBambini è anche su Facebook: https://www.facebook.com/EstateBambini

Rassegna stampa

Telestense – 29 agosto 2021 Edizione delle 13 30
La Nuova Ferrara – 30/08/2021
Cronaca Comune – 28/08/2021
Il Resto del Carlino di Ferrara – 28/08/2021