CIDAS accede a fondi europei per sviluppare nuovi servizi di accoglienza e integrazione dei migranti

La Cooperativa, dopo un complesso lavoro di coprogettazione che ha richiesto oltre 70 riunioni tra i diversi partner coinvolti, ha avuto accesso a fondi europei per lo sviluppo di 3 progetti FAMI.

Il “Fondo Asilo Migrazione e Integrazione 2021-2027” (FAMI)” è uno strumento finanziario a supporto degli stati membri dell’Unione Europea istituito con l’obiettivo rafforzare la rete di interventi per la governance del fenomeno migratorio. In Italia la gestione del fondo è a capo del Ministero dell’Interno (Autorità Responsabile) e del Ministero del Lavoro (Autorità Delegata).

Ecco i 3 progetti appena avviati:

  • PROG-194 FAMI Futuro in corso 3, per quanto riguarda CIDAS in partenariato con i CPIA  (Centri provinciali per l’Istruzione degli Adulti) di Ferrara, Rimini e Ravenna. I servizi previsti sono: organizzazione ed erogazione di attività didattiche e formative a sostegno dell’offerta dei CPIA, servizi per favorire l’accesso e la partecipazione dei destinatari alle azioni formative, supporto ai servizi di accompagnamento personalizzato e tutoraggio rivolto a target specifici e/o vulnerabili, supporto ai servizi di inclusione sociale;
  • PROG-130 FAMI Rethink – Reti a supporto di minori stranieri a Bologna, dove CIDAS lavorerà sul potenziamento del Sistema dei servizi del territorio di Bologna a favore di giovani a rischio di marginalità, sfruttamento e devianza, vittime o autori di reato, con dispositivi inediti in grado di fungere da cerniera capacitante tra gli Enti di tutela, il sistema di accoglienza territoriale ed il più ampio tessuto sociale di prossimità;
  • PROG-133 FAMI VOCI – VOlontà di Comunità Inclusive, dove CIDAS, in qualità di capofila, gestisce le attività di coordinamento progettuale, oltre allo sviluppo, a Ravenna, Rimini e Ferrara, di due azioni principali: a) Governance e capacitazione territoriale rivolte a Operatori dei Servizi territoriali (servizi sociali, socioassistenziali e sanitari), del Sistema di accoglienza, del Sistema scolastico ed educativo, e b) Outreach, aggancio e valorizzazione del protagonismo positivo rivolti a Minori cittadini di Paesi terzi in condizione di vulnerabilità psicosociale.

Sono state inoltre selezionate (attualmente in graduatoria provvisoria) altre 2 progettazioni FAMI candidate da CIDAS in qualità di partner progettuale:

  • PROG-727 FAMI INSIEME – INtervento di Supporto all’Inclusione socioEconoMica di famigliE e titolari di protezione internazionale nel Comune di Fiscaglia
  • PROG-921 FAMI FAMI F@STER 2.0 – FAmiglie e cittadini per l’accoglienza di minori STranieri in Emilia-Romagna.