CIDAS con il Comune di Portomaggiore per formare operatori del settore sociale

Cidas gestisce per il Comune di Portomaggiore il Servizio per l’informazione e il supporto per l’integrazione dei cittadini stranieri nel distretto sud est della provincia di Ferrara in qualità di capofila distrettuale del programma di immigrazione. La specifica che è un’azione interna al servizio pensata per gli assistenti sociali e gli operatori degli sportelli comunali del distretto.

La rete degli sportelli informastranieri, attivi nei Comuni di Portomaggiore, Argenta, Ostellato e Comacchio, rappresenta uno strumento fondamentale per l’orientamento e l’inclusione sociale del cittadino straniero sul territorio.
Oltre all’attività principale degli sportelli che è quella informativa, vengono sviluppate attività trasversali quali consulenza legale, mediazioni linguistico culturali e questi focus formativi.
Nell’ambito delle attività organizzate è partito giovedì 27 ottobre 2022 un ciclo di formazioni online per l’integrazione dei cittadini stranieri con focus legale, in questo primo incontro è stato affrontato il tema dei minori stranieri non accompagnati.
La formazione è stata aperta dall’intervento del Sindaco di Portomaggiore Dario Bernardi che ha sottolineato il valore di questo percorso formativo e l’importanza dell’azione degli sportelli sul territorio.
A seguire l’intervento della collega Giulia Bertarelli, coordinatrice del servizio, che ha poi lasciato la parola alla relatrice Antonella Buzzi, consulente legale della nostra cooperativa.

Rassegna stampa

https://www.ilrestodelcarlino.it/ferrara/cronaca/cidas-e-comune-uniti-per-formare-operatori-sociali-sono-fondamentali-per-linclusione-sociale-1.8239033
https://www.estense.com/?p=990088