Gli open day dei centri diurni per la disabilità di CIDAS

I centri socio riabilitativi diurni per la disabilità di CIDAS si presentano alla cittadinanza con gli open day.

Il primo è stato Le Rose a Fiorana di Argenta, che martedì 31 maggio ha ricevuto anche la visita di Cristiano Benetti, direttore generale di ASP Eppi Manica Salvatori, assieme a Tiziana Panduli, responsabile area servizio sociale, e Roberta Cascella, assistente sociale servizio disabilità.
“Questo – ha spiegato Simonetta Botti, responsabile del settore Disabilità e Psichiatria di CIDAS – è un luogo in cui le persone con disabilità possono sviluppare le abilità personali, le capacità e le possibilità relazionali, svolgere attività gradite e partecipare alla vita di comunità dentro il servizio e sul territorio”.
L’équipe di lavoro di CIDAS è composta da una coordinatrice, educatori e operatori socio sanitari. Sono inoltre presenti infermiere e fisioterapista.
Un gruppo di lavoro professionale, che si adopera quotidianamente per creare un ambiente accogliente e confortevole dove ragazze e ragazzi si sentano a proprio agio e possano costruire una vita il più possibile autonoma, scegliendo spazi e attività, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 17.
Le proposte del centro diurno sono personalizzate e condivise con i familiari, e mirano a offrire occasioni di vita comunitaria, ricreativa e culturale sul territorio, con l’obiettivo di contribuire al pieno sviluppo delle potenzialità relazionali, motorie e cognitive, caratterizzanti la crescita di ciascuno dei frequentatori.

Il prossimo centro socio riabilitativo diurno di CIDAS che – mercoledì 8 giugno dalle 16 alle 18 – aprirà le proprie porte a chi è interessato ad andarlo a conoscere è Rivana, in via G. Pesci 251 a Ferrara.Per informazioni si può scrivere a info@cidas.coop.

Rassegna Stampa

La Nuova Ferrara – 08/06/2022
image.png
Carlino Ferrara 03/06/2022
estense.com 02/06/2022
Legacoop Nazionale 01/06/2022