Aruna 18 anni alfiere della Repubblica per il progetto Amici di penna

So che lei, nonna Ivana, è un’appassionata di giardinaggio mentre io no. Ma amo molto i fiori e quando ne trovo uno sono solita scattare una foto” Comincia così una delle lettere che Aruna, 18 anni, ha scritto alla signora Ivana, 85 anni, seguita dal servizio fragilità del Comune di Cento.

Un anno fa – racconta la referente del servizio Ilaria Bovina nostra collega di CIDAS – nel corso del lockdown il gruppo scout con il quale abbiamo da diverso tempo una collaborazione, ci chiese come avrebbero potuto aiutarci per fare qualcosa per i nostri utenti, persone molto fragili e perlopiù anziani provati dall’isolamento. A quel punto abbiamo pensato che fosse giusto fare qualcosa di diverso dai soliti collegamenti on line e quindi abbiamo proposto loro di scrivere delle lettere che poi noi abbiamo girato ai nostri utenti.

Nasce così il Progetto Amici di Penna che ha messo in contatto ragazzi e ragazze con persone fragili in carico al servizio per l’integrazione socio-sanitaria del Comune di Cento portando sollievo durante l’isolamento del lockdown del 2020.

Per queste parole di conforto a un’anziana come la signora Ivana il Capo dello stato Sergio Mattarella, su segnalazione di Agesci, che da anni collabora con i Servizi alla persona comunali, ha voluto conferire il riconoscimento alla giovane cittadina centese.

Siamo molto felici di condividere questo importante riconoscimento assieme ai colleghi e alle colleghe di CIDAS che lavorano ogni giorno con passione e competenza nel servizio fragilità del Comune di Cento.

Rassegna stampa

La Nuova Ferrara – 13/03/2021
Il Resto del Carlino/Ferrara – 13/03/2021
Il Resto del Carlino/Ferrara – 16/03/2021