Cidas sostiene il progetto “Discriminazioni alla porta”

Cidas è orgogliosa di sostenere la rete “Discriminazioni alla Portarecentemente nata dalla volontà di diverse associazioni del territorio di Bologna per sensibilizzare sui temi delle discriminazioni e del diritto all’abitare.

Ogni giorno ci impegniamo a cogliere le esigenze espresse dalla società e dalle comunità per creare e offrire risposte e soluzioni che migliorino la vita delle persone: l’abitare è un diritto fondamentale per la dignità dell’individuo e la rete Discriminazioni alla Porta si propone di agire rispetto alla realtà di chi mette in affitto un immobile.

Le tredici associazioni che aderiscono alla rete sono impegnate nel campo dell’immigrazione, delle discriminazioni di genere e di orientamento sessuale. Discriminazioni alla porta si impegna a creare una lista di proprietari che si definiscano non discriminanti, in modo da dare supporto a tutti coloro che per vari motivi sono discriminati nella ricerca di una casa. A partire dalla mappatura dei bisogni si vuole creare un Albo di proprietari e realtà che non discriminano e che possano diventare nella comunità un punto di riferimento per chi ha difficoltà nel trovare casa.

Per saperne di più https://www.facebook.com/Discriminazioni-alla-Porta-112500020666379