CIDAS ha vinto il bando per la mediazione dei conflitti ACER DI FERRARA

Dalla protesta alla proposta, solo un vero ascolto aiuterà a stemperare anche il più complesso dei conflitti

CIDAS si è aggiudicata, dal mese di giugno fino a dicembre 2021, il bando di ACER Ferrara per la mediazione dei conflitti abitativi nell’edilizia residenziale pubblica di tutto il territorio provinciale.

Questa attività si affianca a tutte le attività di mediazione sociale che già CIDAS svolge sul territorio provinciale in particolare ricordiamo il Centro delle Mediazioni di Ferrara e i Servizi Polifunzionali del Comune di Cento.

Questo servizio si attiva su segnalazione di ACER con un mediatore sociale dedicato.

Il ruolo strategico del mediatore è proprio quello di dover stemperare le conflittualità e gli attriti in essere. Le principali casistiche che ci vengono affidate riguardano normalissime diatribe di vicinato, come rumori molesti, non rispetto degli orari del silenzio, mal uso delle parti comuni ecc…

Il mediatore come compito principale ha l’ascolto, soltanto dopo aver compreso il contesto darà loro dei piccoli suggerimenti, cercando di stemperare le situazioni difficili esistenti. Questa figura, preziosa quanto delicata, si pone al centro, come figura terza, estranea alle parti. Il suo obiettivo è che le parti si ascoltino, richiedendo loro, in un’ottica del buon abitare, di passare dalla protesta alla proposta. Possono bastare spesso dei piccoli accorgimenti, in una chiave di buon dialogo, e i conflitti vengono correttamente mediati. Se si lavora sull’aspetto relazionale, anche un conflitto non risolto ma ricomposto, porterà ad un compromesso utile per rendere il quotidiano vivibile e tollerabile dalle parti.

CIDAS è molto orgogliosa di questa riassegnazione di servizio. La nostra Cooperativa ritorna sul tema mediazione dei conflitti abitativi con un’importante conoscenza del territorio, è dal 2004 che CIDAS si occupa di queste tematiche, grazie una grande capacità di far rete con i servizi che in questi contesti sono fondamentale.