Epifania di festa per gli anziani del Residence Service di CIDAS

Non sono solo i più piccoli ad attendere con impazienza l’arrivo della Befana, ma anche gli ospiti della Casa Residenza per Anziani CIDAS Residence Service di Ferrara che, come tradizione da oltre dieci anni, il 6 gennaio ha organizzato una grande festa per l’Epifania.

L’evento è stato realizzato con la preziosa collaborazione dei Lions Club Ferrara Estense, Europa Poggio Renatico e Circolo I D’Este, impegnati nella raccolta fondi per offrire ogni anno questa importante attività ricreativa alle persone che vivono nella struttura.

Dopo il pranzo, ci si è ritrovati nello spazio comune allestito con gli addobbi natalizi per renderlo festoso ed accogliente. Dal primo pomeriggio la casa residenza si è animata della presenza dei parenti degli ospiti, dei volontari Lions e dei cittadini giunti per condividere questa giornata con gli ospiti e il personale di CIDAS. Tutti insieme si è giocato alla tombola, con tanti premi per tutti, e si è ascoltata musica dal vivo della tradizione italiana, che ha coinvolto i presenti in canti e balli. Un momento di grande e sentita partecipazione a lungo atteso: il modo migliore per iniziare il 2020. Grazie a queste feste a tema che vengono proposte durante tutto l’anno, gli anziani sono sempre circondati di attenzioni e rapporti umani che li stimolano nel mantenimento delle loro abilità.

Il Residence Service CIDAS di Ferrara è una struttura residenziale concepita per offrire forme di cura ed assistenza di qualità per persone anziane non autosufficienti. Può ospitare fino a 186 ospiti a cui 145 figure di personale professionale offrono servizi e tecnologie qualificati, ponendo attenzione al benessere fisico e psicologico delle persone. L’équipe multidisciplinare è composta da medici, infermieri, operatori socio sanitari, fisioterapisti e animatori, oltre a responsabili e coordinatori. Gli ambienti interni ed esterni, così come le attività proposte, sono studiati per mantenere e stimolare l’autonomia degli anziani, oltre che per supportarli in caso di capacità fisiche ridotte. Fra le possibilità offerte dal Residence ci sono una palestra per il recupero della mobilità con personale specializzato, ed un ampio giardino terapeutico – il Giardino della Felicità – che permette attività di riabilitazione, stimolazione cognitiva e socializzazione. In ogni momento la struttura è aperta ai parenti per mantenere i legami famigliari.