L’ippoterapia per restituire autonomia alle persone con disabilità ospiti del Boschetti di CIDAS

Per gli ospiti del centro socio riabilitativo residenziale Boschetti di Copparo, la cooperativa sociale CIDAS che lo gestisce, ha immaginato un’attività all’aria aperta, complementare a quelle offerte all’interno della struttura: l’ippoterapia.
L’esperienza, iniziata sette anni fa, ora mostra i suoi risultati: una trasformazione delle persone con disabilità, che, a contatto con i cavalli e gli istruttori del centro di equitazione “Spiaggia Romea” di Lido delle Nazioni, hanno sviluppato o riattivato delle abilità che hanno restituito loro autonomia, autostima, coraggio e controllo del proprio corpo. Il benessere psicofisico che deriva dall’attività svolta nel maneggio perdura e incide positivamente sulla vita delle persone e delle loro famiglie. Al beneficio della vita all’interno del recinto, si unisce quello che deriva dal suggestivo contesto delle valli circostanti che hanno un effetto rigenerante e rilassante.

Grazie alla guida esperta degli istruttori, con cui la cooperativa CIDAS ha concordato la metodologia di approccio, gli ospiti del Boschetti hanno imparato a montare a cavallo senza paura e ad acquisire le competenze basilari per andare al trotto e al galoppo e divertirsi in sicurezza. Chi non se la sente di affrontare l’altezza, può restare a terra ed occuparsi dell’accudimento e della conduzione degli animali, tra cui anche gli affettuosi cani del centro “Spiaggia Romea”.
“Anche chi normalmente ha più difficoltà ad esprimersi – spiega Natascia Cavallini, responsabile del Boschetti – dimostra di aprirsi e concentrarsi con maggiore intensità sulle istruzioni che riceve e sulle attività che svolge, per noi sono risultati davvero significativi”.
Il personale di CIDAS – educatori e operatori socio sanitari – è sempre presente per accompagnare e supportare gli ospiti in questa attività, cercando di essere una presenza rassicurante ed allo stesso tempo di lasciare loro lo spazio per mettersi alla prova e ricavare un rinnovato senso di fiducia in sé.

Questa attività esterna alla struttura Boschetti ha anche l’obiettivo di mantenere un positivo rapporto degli ospiti con il territorio e completa l’innovativa offerta del centro. Oltre alle prestazioni di assistenza sanitaria, come ad esempio fisioterapia e riabilitazione, ma anche il bagno rilassante con cromoterapia e musicoterapia, agli ospiti vengono proposte attività, aperte anche alle famiglie, per la socializzazione, l’intrattenimento e il mantenimento e sviluppo delle capacità di ciascuno, come il laboratorio teatrale, il sitting volley, la piscina, le bocce, oltra a piccole commissioni da svolgere in autonomia in paese, in accordo con i commercianti locali, sempre molto partecipi e disponibili, per garantire le interazioni e la responsabilizzazione degli ospiti. Tutto per ricreare una dimensione famigliare in cui l’ospite rafforza la rete sociale e la comunità viene coinvolta nel percorso di inclusione sociale.

Le prossime attività previste dagli ospiti del centro sono la partecipazione al Carnevale ed al Palio, con i rioni che da tempo intrattengono una proficua attività di volontariato con il Boschetti.

cof
cof
cof