O. Boschetti

Responsabile: Natascia Cavallini

Via P. Nenni, 24
44034 Copparo, Ferrara
natascia.cavallini@cidas.coop
tel. +39 0532 862024
fax +39 0532 861333

cidas-case-residenza-anziani-copparo-boschetti31

La struttura

Il Centro Socio Riabilitativo Residenziale “O.Boschetti” è una struttura socio-sanitaria a carattere residenziale che fornisce accoglienza a cittadini disabili di età, di norma, non inferiore ai 14 anni. La struttura è stata inaugurata nel luglio 2014, dopo un’accurata opera di ristrutturazione. Si trova a pochi passi dal centro di Copparo, accanto alla Casa Protetta “Daniele Curina”, anch’essa gestita da CIDAS, dando così rilievo ad un contesto d’integrazione e di trasversalità locale.

Orari di visita

Tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 16.30 alle ore 18.00.

Posti

CSRR “O. Boschetti” offre 19 posti in regime di Accreditamento.

I nostri professionisti

Coordinatore, Infermieri, Fisioterapista, Medico, Educatori, O.S.S. (Operatori Socio Sanitari), Addetti alle pulizie.

Servizio di Assistenza

È garantita 24h su 24h la presenza di O.S.S. qualificati, i quali assicurano, in relazione alle esigenze individuali, l’assistenza necessaria per la cura e l’igiene di ciascun Utente. Gli O.S.S. provvedono infatti all’igiene, all’alimentazione, all’abbigliamento, alla mobilizzazione e alla socializzazione dell’Utente, rapportandosi costantemente con l’Educatore Professionale, l’Infermiere Professionale ed il Terapista della Riabilitazione.

Servizio Educativo

È garantita la presenza del personale educativo tutti i giorni, dalle ore 7.30 alle ore 21.00.
L’Educatore Professionale elabora, pianifica e rende operativo il progetto educativo di ciascun Utente, rapportandosi come figura di raccordo tra quest’ultimo, la sua famiglia e le figure professionali del Centro. Si occupa altresì di organizzare lo svolgimento delle attività quotidiane, le quali offrono occasioni di vita comunitaria, ricreativa e culturale, con l’obiettivo di contribuire al pieno sviluppo delle potenzialità relazionali, motorie e cognitive, caratterizzanti la crescita personale dell’Utente.
Sono infatti organizzate, presso le strutture del territorio, attività ludico/sportive, quali il nuoto, l’ippoterapia, il baskin, il sitting volley e le bocce.
Altresì, nel corso degli anni, si sono sviluppati progetti e collaborazioni con il Gruppo Scout, il Centro Sociale di Copparo, la Protezione Civile, i Vigili del Fuoco Volontari di Copparo, le scuole del territorio, l’Auser e l’Ente Palio di Copparo.

Servizio Infermieristico

È garantita la presenza dell’infermiere professionale dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 13.30 e dalle ore 18.00 alle ore 20.00.
L’infermiere professionale si occupa di assistere costantemente lo stato di salute dell’Utente, attraverso la somministrazione delle terapie farmacologiche prescritte, la rilevazione dei parametri vitali, la prenotazione delle visite specialistiche e la compilazione della documentazione sanitaria personale.
*Il servizio di assistenza sanitaria di base è garantito dalla presenza del medico, il quale è disponibile, presso la struttura, per tre ore settimanali.

Servizio Riabilitativo

All’interno di una palestra attrezzata, l’attività fisioterapica viene eseguita da un fisioterapista che realizza programmi di riabilitazione personalizzati, studiati e coordinati in collaborazione con il medico fisiatra e/o il medico di base.
Presso la struttura è garantita la presenza del fisioterapista il martedì e il giovedì dalle ore 9.00 alle ore 12.00.

Servizi Alberghieri

  • ALLOGGIO: la struttura è articolata su due piani e dispone di dodici camere, di cui sette doppie e cinque singole, ciascuna fornita di servizi igienici indipendenti.
    All’interno di ciascuna camera è presente l’aria condizionata e la predisposizione tv.
  • RISTORAZIONE: il servizio garantisce un’alimentazione adeguata alle esigenze dietetiche di ciascun Ospite, personalizzandone la fornitura secondo gusti e bisogni.
    Il menù, esposto in luogo visibile ad Ospiti e parenti, è stagionale e varia giornalmente, ripetendosi ogni quattro settimane.
  • LAVANDERIA: è disponibile il servizio di lavaggio, stiratura, ritiro e consegna di tutta la biancheria personale dell’Utente. A tal fine gli effetti personali vengono identificati tramite simbolo alfanumerico.
  • GIARDINO: è presente un’area verde all’interno della struttura, consistente in un ampio parco ombreggiato ed attrezzato con percorsi protetti, illuminato nelle ore notturne al fine di garantire la sicurezza degli Utenti.
  • TRASPORTI: il CSRR dispone di veicoli attrezzati per il trasporto disabili, utilizzati per lo svolgimento di attività integrative extra struttura e l’accompagnamento in presidi ospedalieri e/o ambulatori specialistici.

Con Camelot e CIDAS si parla di minori al Festival di Internazionale a Ferrara

Venerdì 5 ottobre una platea gremita ha seguito l’incontro “Non lasciateci soli – La difesa dei diritti dei minori in Italia, vulnerabili e stranieri” al Ridotto del Teatro Comunale di Ferrara. Organizzato nell’ambito del festival dalla rivista Internazionale assieme alle cooperative sociali CIDAS e Camelot – che da dicembre diventeranno un’unica realtà – è stato […]

“LEGGERMENTE ATLETICI”

Quest’anno il meeting sportivo per persone con disabilità “LEGGERMENTE ATLETICI” ha compiuto tredici anni e come sempre ci ha visto protagonisti. Questo consueto appuntamento è finalizzato alla pratica sportiva di tutti i ragazzi Ospiti dei Centri Residenziali, Diurni e delle Comunità Educative della provincia di Ferrara. Il Progetto “LEGGERMENTE ATLETICI” si fonda sulla consapevolezza che […]

Modalità di accesso come utente accreditato con l’Azienda USL

1. Per gli Utenti provenienti dai territori del Distretto Centro Nord delle zone sociali dell’Unione Terre e Fiumi, la domanda di ammissione al CSRR va indirizzata all’Assistente Sociale di riferimento per il settore Disabilità Servizio Sociale – Azienda Speciale Servizi alla Persona (ASSP) Unione Terre e Fiumi (mail: centralino@asspterrefiumi.it), il quale attiva la Commissione dell’Unità di Valutazione Multidimensionale (UVM).
Per gli Utenti provenienti dai territori dei Distretti Ovest, Sud Est e Centro Nord zone sociali di Ferrara-Masi Torello e Voghiera, la domanda di ammissione verrà indirizzata alle ASP del Comune o delle Associazioni dei Comuni competenti.
2. L’UVM effettua gli accertamenti, di norma prima dell’ingresso dell’utente al Centro, classificandolo secondo i criteri indicati nella Determina del Direttore Generale Sanità e Politiche Sociali n° 2023 del 02 marzo 2010.
3. La Direzione della struttura si occupa di formalizzare l’ingresso dell’Utente, attraverso una fase conoscitiva, di osservazione, progettuale e sperimentale ed, in ultima analisi, di verifica. La sottoscrizione del contratto di Ospitalità determina la formalizzazione dell’ingresso dell’Utente.

Tutti i nostri servizi