Le Rose

Responsabile: Ilenia Ferioli

Via Oca Campazzo, 1
44011 La Fiorana, Argenta (Fe)
ilenia.ferioli@cidas.coop
Tel. +39 0532 855071

La struttura

Il Centro Socio Riabilitativo Diurno “Le Rose” accoglie persone disabili di età compresa fra i 16 e i 65 anni. Il Centro vanta una pluridecennale esperienza nel campo dell’assistenza e del sostegno educativo alle persone con disabilità, consolidando e affinando metodologie incentrate sull’individualità dell’Utente.

Orari di visita

Dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 17.00.
*Il servizio di accompagnamento da e per il Centro è effettuato dal lunedì al venerdì dalle ore 7.00 alle ore 9.00 e dalle ore 17.00 alle ore 19.00.

Posti

CSRD “Le Rose” offre 18 posti, di cui 17 in regime di Accreditamento e 1 ad Accesso Privato.

I nostri professionisti

Coordinatore, Infermiere, Fisioterapista, Educatori, O.S.S. (Operatori Socio Sanitari), Addetti alle pulizie.

Servizio di Assistenza

È garantita la presenza diurna di O.S.S. qualificati, i quali assicurano, in relazione alle esigenze individuali, l’assistenza necessaria per la cura e l’igiene di ciascun Utente. Gli O.S.S. provvedono infatti all’igiene, all’alimentazione, alla mobilizzazione e alla socializzazione dell’Utente, rapportandosi costantemente con l’Educatore Professionale, l’Infermiere Professionale ed il Terapista della Riabilitazione.

Servizio Educativo

È garantita la presenza diurna del personale educativo. L’Educatore Professionale elabora, pianifica e rende operativo il progetto educativo di ciascun Utente, rapportandosi come figura di raccordo tra quest’ultimo, la famiglia e le figure professionali del Centro.
L’Educatore Professionale si occupa altresì di organizzare lo svolgimento delle attività quotidiane, le quali offrono occasioni di vita comunitaria, ricreativa e culturale, con l’obiettivo di contribuire al pieno sviluppo delle potenzialità relazionali, motorie e cognitive, caratterizzanti la crescita personale dell’Utente.

Servizio Infermieristico

Presso la struttura è garantita la presenza dell’infermiere professionale tutti i giorni dalle ore 12.00 alle ore 13.00. L’infermiere professionale si occupa di assistere lo stato di salute dell’Utente, in relazione all’intensità del bisogno personale. Assicura tutte le prestazioni di assistenza sanitaria, attenendosi per quelle più complesse a specifici protocolli operativi.

Servizio Riabilitativo

All’interno di una palestra attrezzata, l’attività fisioterapica viene eseguita da un fisioterapista che realizza programmi di riabilitazione personalizzati, studiati e coordinati in collaborazione con il medico specialista. La presenza del fisioterapista è garantita il lunedì e il giovedì dalle ore 11.30 alle ore 12.30.

Servizi Alberghieri

  • RISTORAZIONE: il servizio garantisce un’alimentazione adeguata alle esigenze dietetiche di ciascun Ospite, personalizzandone la fornitura secondo gusti e bisogni.
    Il menù, esposto in luogo visibile ad Ospiti e parenti, è stagionale e varia giornalmente, ripetendosi ogni quattro settimane.
  • LAVANDERIA: è garantito il servizio di lavaggio, stiratura, ritiro e consegna di tutta la biancheria piana della struttura.
  • GIARDINO: è presente un’area verde all’interno della struttura, consistente in un ampio parco ombreggiato ed attrezzato a disposizione degli Utenti.
  • TRASPORTI: il CSRS dispone di veicoli attrezzati per il trasporto disabili, utilizzati per l’accompagnamento dalla residenza degli Utenti al Centro e viceversa e lo svolgimento di attività integrative extra struttura.

Sollecitazione al mercato per Opere di manutenzione ed Opere di ripristino e restauro di elementi in legno massiccio

AVVISO DI SOLLECITAZIONE AL MERCATO PER L’INVIO DI PREVENTIVI SI RENDE NOTO Che C.I.D.A.S. Società Cooperativa a r.l. ONLUS, in quanto Stazione Appaltante, intende espletare una sollecitazione al mercato per l’invio di preventivi da parte degli operatori economici del mercato interessati all’affidamento di due tipologie di servizi: Servizio A. Opere di manutenzione Servizio B. Opere […]

Selezione per percorsi a favore di minori stranieri non accompagnati

In data 18/03/2019 è stato aggiudicato il servizio di fornitura. Aggiudicazione Servizio di Fornitura  In data 18/03/2019 è stata nominata la Commissione Giudicatrice. Atto di nomina commissione aggiudicatrice Nell’ambito della progettazione SPRAR MSNA (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati per minori stranieri non accompagnati) a titolarità del Comune di Bologna, triennio 2017-2020, Cooperativa Cidas in qualità di Capofila dell’ATI […]

Sul Carlino le attività di CIDAS per gli anziani

A Ferrara la popolazione cambia e l’età media aumenta. Il 17/01 il Carlino di Ferrara ha dedicato un approfondimento a questo tema, intervistando Anna Baldoni, Responsabile del Settore Anziani di CIDAS, sulle attività che vengono messe in campo dalla nostra cooperativa per le persone in età avanzata. Nella foto di copertina una recente attività svolta […]

Epifania in compagnia per gli ospiti del Residence Service

E’ stata un’Epifania trascorsa in compagnia di operatori, famigliari e volontari quella che domenica 6 gennaio è stata celebrata presso il Residence Service di Ferrara, gestito dalla cooperativa CIDAS. Gli ospiti della struttura residenziale, persone anziane con diversi gradi di non autosufficienza, hanno preso parte ad un pomeriggio organizzato grazie al supporto del Lions Club […]

Con Camelot e CIDAS si parla di minori al Festival di Internazionale a Ferrara

Venerdì 5 ottobre una platea gremita ha seguito l’incontro “Non lasciateci soli – La difesa dei diritti dei minori in Italia, vulnerabili e stranieri” al Ridotto del Teatro Comunale di Ferrara. Organizzato nell’ambito del festival dalla rivista Internazionale assieme alle cooperative sociali CIDAS e Camelot – che da dicembre diventeranno un’unica realtà – è stato […]

“INSIEME PER GIOCO”

da Il Resto del Carlino, Ferrara Si è svolta il 13 settembre la seconda edizione di INSIEME PER GIOCO, manifestazione sportiva organizzata dai Centri Socio Riabilitativi Diurni “Biffi” e “Soleluna” di Jolanda di Savoia, con la partecipazione dei Centri “Rivana”, “Il Calicanto”, “O. Boschetti” e “Parco La Fiorana” della Cooperativa CIDAS. Si ringraziano le Associazioni […]

CIDAS – Camelot

I motivi alla base della fusione CIDAS – Camelot spiegati da Daniele Bertarelli, Presidente CIDAS a Estense.com https://www.estense.com/?p=711884        

CIDAS – Camelot

E’ andata in onda giovedì 2 agosto su Telestense, durante il Tg delle ore 19.30 l’intervista realizzata da Dalia Bighinati a Daniele Bertarelli, Presidente CIDAS e Carlo de Los Rios, Amministratore Delegato di Camelot, dedicata al Percorso di Fusione delle due Cooperative. CIDAS – Camelot: una fusione di servizi, di competenze e di generazioni. https://www.youtube.com/watch?v=tKQkyYrGoB4 […]

CIDAS e CAMELOT, la Fusione è ufficiale!

Da venerdì 27 luglio la fusione per incorporazione di Camelot da parte di Cidas è ufficiale. Il progetto di fusione – approvato a febbraio 2018 dai rispettivi Consigli di Amministrazione e dopo un approfondito percorso di condivisione con i Soci – ha superato l’ultimo passaggio previsto dalla legge: il voto dell’Assemblea Straordinaria dei Soci delle due Cooperative. I 379 Soci di Cidas riuniti per esprimere il proprio parere presso il […]

Modalità di accesso come ospite a libero mercato

È possibile rivolgersi direttamente alla Direzione della struttura al numero +39 0532 855071 al fine di ricevere informazioni relative ai servizi offerti e, se richiesto, visitare la struttura.

Modalità di accesso come utente accreditato con l’Azienda USL

1. Per gli Utenti provenienti dai territori del Distretto Sud Est delle zone sociale di Argenta-Portomaggiore, la domanda di ammissione al CSRR va indirizzata all’Assistente Sociale di riferimento per il settore Disabilità Servizio Sociale – Azienda Servizi alla Persona (ASP) Argenta- Portomaggiore “Eppi-Manica-Salvatori”, il quale attiva la Commissione dell’Unità di Valutazione Multidimensionale (UVM).
Per gli Utenti provenienti dai territori dei Distretti Centro Nord, Ovest e Sud Est delle zone sociali di Codigoro-Comacchio, la domanda di ammissione verrà indirizzata alle ASP del Comune o delle Associazioni dei Comuni competenti.
2. L’UVM effettua gli accertamenti, di norma prima dell’ingresso dell’utente al Centro, classificandolo secondo i criteri indicati nella Determina del Direttore Generale Sanità e Politiche Sociali n° 2023 del 02 marzo 2010.
3. La Direzione della struttura si occupa di formalizzare l’ingresso dell’Utente, attraverso una fase conoscitiva, di osservazione, progettuale e sperimentale ed, in ultima analisi, di verifica. La sottoscrizione del Contratto di Ospitalità determina la formalizzazione dell’ingresso dell’Utente.

Tutti i nostri servizi