Epifania in compagnia per gli ospiti del Residence Service

E’ stata un’Epifania trascorsa in compagnia di operatori, famigliari e volontari quella che domenica 6 gennaio è stata celebrata presso il Residence Service di Ferrara, gestito dalla cooperativa CIDAS.
Gli ospiti della struttura residenziale, persone anziane con diversi gradi di non autosufficienza, hanno preso parte ad un pomeriggio organizzato grazie al supporto del Lions Club Ferrara Estense, che da dieci anni raccoglie fondi per offrire un momento di festa alle persone che vivono nella casa di cura.

Gli ospiti attendono tutto l’anno questo evento divenuto ormai una tradizione. Dopo il pranzo, ci si è ritrovati nello spazio comune allestito con gli addobbi natalizi per renderlo caldo ed accogliente. Qui una decina di soci del Lions, capitanati dal loro presidente Paolo Bassi, hanno intrattenuto i presenti con tombola e musica dal vivo della tradizione italiana, che ha coinvolto tutti in canti e balli.

È stato un momento di grande e sentita partecipazione, grazie al quale gli anziani ed i loro parenti hanno potuto vivere una piacevole giornata, con la presenza costante del personale di CIDAS composto da operatori socio sanitari, infermieri, coordinatori e animatori. Anche loro hanno voluto contribuire a rendere speciale la giornata, vestendosi a tema per consegnare i doni della Befana a tutti i presenti, per la gioia ed il divertimento degli ospiti.

Il Residence Service di Ferrara è una struttura residenziale concepita per offrire innovative forme di cura ed assistenza per persone non autosufficienti. Può ospitare fino a 186 ospiti a cui 145 figure di personale professionale offrono servizi e tecnologie qualificati, ponendo attenzione al benessere fisico e psicologico delle persone. L’équipe multidisciplinare è composta da medici, infermieri, operatori socio sanitari, fisioterapisti e animatori, oltre a responsabili e coordinatori.
Gli ambienti interni ed esterni, così come le attività proposte, sono studiati per mantenere e stimolare l’autonomia degli anziani, oltre che per supportarli in caso di capacità fisiche ridotte.
Fra le possibilità offerte dal Residence ci sono una palestra per il recupero delle abilità motorie con personale specializzato, ed un ampio giardino terapeutico che permette attività di riabilitazione, stimolazione cognitiva e socializzazione.

In ogni momento la struttura è aperta ai parenti per mantenere i legami famigliari.